Stesura di un documento unico e condiviso di tutti i gruppi Consiliari al fine di cercare di trovare insieme le soluzioni più utili per limitare la diffusione nel territorio comunale del COVID-19

Questa che vi riportiamo è la comunicazione che abbiamo inviato a tutti i consiglieri comunali al fine di cercare di trovare insieme le soluzioni più utili per limitare la diffusione nel territorio comunale del COVID-19.

 

Tombolo, 16 marzo 2020

                                    A tutti i Consiglieri Comunali del Comune di Tombolo

Oggetto: Stesura di un documento unico e condiviso di tutti i gruppi Consiliari al fine di cercare di trovare insieme le soluzioni più utili per limitare la diffusione nel territorio comunale del COVID-19.

Purtroppo anche nel nostro Comune è stato riscontrato un primo caso di positività al Coronavirus. In primis, ci auguriamo che la forma virale contratta dal nostro compaesano si manifesti in forma lieve e si concluda con una pronta guarigione.

Riteniamo che, vista l’emergenza sanitaria senza precedenti nella storia del nostro Paese, questo debba essere il momento della massima unità tra tutti i gruppi Consiliari e tutti i Consiglieri comunali del nostro Comune, al fine di cercare di trovare insieme le soluzioni più consone per affrontare questo particolare momento.

L’auspicio è che, mettendo da parte le differenze di posizioni politiche, si possa dare un contributo efficace per arginare il più possibile il numero di contagi.

Il desiderio della nostra lista è che si riesca ad elaborare un documento condiviso tra tutte le forze politiche presenti in Consiglio Comunale di Tombolo che, partendo dalle proposte di ciascun gruppo e forza politica, costituisca la sintesi delle stesse, dopo un serio e costruttivo confronto in tempi brevissimi, utile anche ad ottimizzare il lavoro degli uffici comunali.

Di seguito riportiamo le prime proposte della lista “LA CIVICA”:

  • Realizzare un intervento urgente di sanificazione e pulizia delle strade e dei marciapiedi del territorio di Tombolo e di Onara (come fatto, ad esempio nel Comune di Padova);
  • Chiudere parchi, giardini pubblici e aree giochi presenti nel territorio comunale al fine di evitare assembramenti;
  • Rendere consultabili le comunicazioni ufficiali comunali all’esterno delle attività di generi alimentari perché il nostro Comune presenta un notevole numero di anziani che non usano i social-network e in questo periodo escono solamente per fare la spesa;
  • Realizzare un volantino (ci rendiamo disponibili per la consegna porta a porta) con le seguenti informazioni: comportamenti utili, attenzione alle truffe, servizi a domicilio, numeri utili, etc;
  • Diffusione alla cittadinanza delle prescrizioni e delle informazioni più importanti sull’emergenza sanitaria anche mediante altoparlanti su mezzi che circolino nel territorio comunale;
  • Intensificare la presenza sul territorio della polizia locale con l’obiettivo di effettuare maggiori controlli diretti a garantire il rispetto dei DPCM del Governo e delle varie normative vigenti e utili a contrastare la diffusione di COVID-19;
  • Attivare nel risponditore automatico del centralino telefonico comunale una apposita numerazione da destinarsi alle richieste di informazione da parte della cittadinanza;
  • Realizzare nel sito web comunale una specifica area dedicata al COVID-19 al fine di evitare la diffusione di notizie confuse e non veritiere che in questo periodo stanno circolando nei social-network.

 

Il Consigliere Comunale Enzo Andretta